Vai al contenuto

II Div torneo PGS

L’ora è tarda ma preferisco commentare ora, stanca e ancora un po’ adrenalinica , per lasciare alle spalle un partita non bella .
Partiamo dimezzate ( non giustificabile ) e comunque con tutti i buoni propositi per fare una bella prestazione .
Portiamo a casa i primi due set non con una grande differenza di parziali , non brilliamo stiamo troppo larghe e poco incisive .
Entriamo il terzo set dispersive e lunatiche , la ricezione a sprazzi gira anche abbastanza bene ma per quanto riguarda il resto ” gioco di squadra” neanche l’ombra .
Non riusciamo a rimanere ben coese come invece abbiamo dimostrato fino ad ora .
improvvisiamo due formazione a causa della mancanza di atlete e per quanto la squadra non brilli Simona Lucchetta e Simona Storci dimostrano spitito di adattamento .
Queste partite servono.. servono per conoscerci , servono per capire le vere lacune e servono per aggiustare e smussare . Abbiamo giocato un po troppo singolarmente contro una squadra che non sa giocare una bella pallavolo ma che ha dimostrato tenacia .
L’esperienza e gli anni mi portano a pensare che bisogna provare, bisogna formate bene una squadra che ha un immenso potenziale ma non sulla base delle singole giocatrici , bensi’ sulla base del famoso “gioco di squadra” .
E’ una partita andata male ma non e’ la fine del mondo , e’ il Pgs e ci serve proprio per capire .
Quindi capiamoci!!!
Vince comunque la statuetta la nostra palleggiatrice di Rozzano Martina Ferrarini che con una bomba micidiale in battuta colpisce e ferisce il nostro bomber centrale La Simo… neanche i coppini nei film di Lino Banfi . Voto 10!
Bene concludo augurandovi una buona notte uno splendido week end e dicendo che sono fortemente convinta che partite cosi non ce ne saranno piu .
happy notte a tutti ci si vede alla prossima partita lunedi 23 in casa .

Laura Molentino